CARICAMENTO

Digita per cercare

Notizie

Bonus asilo nido: come allegare la ricevuta di pagamento tramite App

Condividi

Il Bonus Asilo Nido è stato introdotto con la Legge di Bilancio 2017, si tratta di un contributo economico di importo pari a 1.000 euro che è possibile richiedere per l’iscrizione dei figli al nido o per l’assistenza domiciliare.

Sii può presentare domanda in relazione:

  • pagamento di rette relative alla frequenza di asili nido pubblici e privati autorizzati;
  • introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione a favore dei bambini affetti da gravi patologie croniche.

Inizialmente si pensava di introdurre dei limiti di reddito per richiedere il bonus. Sia per il 2017 che per il 2018, tuttavia, si è deciso di consentire a tutti di beneficiare dei 1.000 euro di contributo.

Come integrare la ricevuta di pagamento tramite App?

Per agevolare i genitori nella trasmissione della ricevuta di pagamento necessaria all’erogazione del Bonus asilo nido da parte dell’Istituto, l’app INPS Mobile è stata integrata con una funzionalità innovativa.

Grazie al nuovo servizio è ora possibile allegare una semplice fotografia dell’attestazione di pagamento dell’asilo tramite smartphone o tablet.

La trasmissione mensile della ricevuta è obbligatoria per poter usufruire delle agevolazioni previste per la frequenza di asili nido pubblici e privati.

Per allegare la fotografia della ricevuta, come spiega l’istituto previdenziale, bisogna accedere all’applicazione INPS Mobile, tramite codice PIN o SPID, e quindi al servizio “Bonus nido”.

L’app consente anche di inserire i dati del soggetto che emette l’attestazione di pagamento, qualora diverso dalla struttura indicata nella domanda, e di modificare, per ciascun allegato, i dati aziendali dell’asilo nido nel caso in cui abbiano subito variazioni.