CARICAMENTO

Digita per cercare

Civile

Pensioni supplementari. Cosa sono e come ottenerla

Condividi

Le pensioni supplementari cosa sono e come ottenerle? Le pensioni supplementari sono prestazioni economiche erogate al pensionato, a domanda, al fine di far valere la contribuzione accreditata in una gestione diversa da quella in cui è divenuto titolare di pensione, se tale contribuzione non è sufficiente a perfezionare un diritto autonomo a pensione.

A seconda del soggetto che chiede il trattamento (se titolare di pensione o superstite) e dei requisiti richiesti, si distinguono tre tipi di pensione supplementare:

  • pensione supplementare di vecchiaia;
  • pensione supplementare di invalidità;
  • pensione supplementare ai superstiti.

La prestazione supplementare può essere erogata al compimento dell’eta’ pensionabile di vecchiaia fermo restando la cessazione di attivita’ di lavoro dipendente.

In pratica bisogna attendere i 66 anni e 7 mesi di età sia per gli uomini che per le donne (dal 2018).

La pensione supplementare secondo le linee generali dell’Inps decorre:

  • dal primo giorno del mese successivo a quello di presentazione della domanda in caso di domanda di pensione supplementare di vecchiaia;
  • dal primo giorno del mese successivo a quello di presentazione della domanda o del riconoscimento del requisito sanitario, se successivo alla domanda, nel caso di pensione supplementare di invalidità;
  • dal primo giorno del mese successivo al decesso, in caso di pensione supplementare ai superstiti.

L’importo della pensione supplementare viene determinato con il sistema di calcolo:

  • retributivo, se la contribuzione versata si riferisce a periodi solo antecedenti al 1° gennaio 1996;
  • misto (una quota calcolata con il sistema retributivo e una quota con il sistema contributivo), se il lavoratore può far valere contribuzione versata sia per periodi antecedenti il 1° gennaio 1996 sia per periodi successivi al 31 dicembre 1995;
  • contributivo, se la contribuzione si riferisce unicamente a periodi successivi al 31 dicembre 1995 o al 31 dicembre 2011.

Come fare domanda per ottenere la pensione supplementare di vecchiaia?

E’ necessario: essere già titolare o avere in corso di liquidazione una pensione principale a carico di un fondo sostitutivo, esclusivo o esonerativo dell’Assicurazione Generale Obbligatoria (AGO); avere versato/accreditato almeno un contributo settimanale;  non possedere i requisiti di assicurazione e di contribuzione previsti per ottenere la pensione autonoma nella gestione dove si chiede la pensione supplementare; aver compiuto al momento della domanda l’età pensionabile prevista per la pensione di vecchiaia nella gestione dove si chiede la pensione supplementare; avere cessato il rapporto di lavoro dipendente.

In caso di pensione supplementare di invalidità è necessario, inoltre, essere in possesso del requisito sanitario previsto per ottenere l’assegno ordinario di invalidità (capacità lavorativa ridotta a meno di un terzo a causa di infermità fisica o mentale). Non è invece necessario aver compiuto l’età pensionabile prevista per la pensione di vecchiaia nella gestione in cui si chiede la pensione supplementare.