CARICAMENTO

Digita per cercare

Notizie

Libretti al portatore, dal 1 gennaio sono inutilizzabili

Condividi

Addio ai vecchi libretti di risparmio al portatore sia bancari che postali. L’ultima data utile per la chiusura era il 31 dicembre 2018.

Chi ha ancora il libretto al portatore rischia una multa. Sono vietate l’apertura in forma anonima e l’intestazione fittizia di conti o libretti di risparmio (così come il loro utilizzo se aperti in uno Stato estero).

I libretti di deposito possono essere solo nominativi ma se hai un libretto al portatore cosa devi fare?

Devi chiuderlo e trasferire i soldi sul conto corrente o richiedere il danaro. Esiste un’altra alternativa, trasformarlo in un libretto nominativo.

Ai sensi della normativa in vigore qualora il portatore del libretto si presentasse in banca successivamente al 31 dicembre 2018, la banca sarà obbligata a inoltrare una comunicazione al ministero dell’Economia e delle Finanze che potrà applicare una sanzione da 250 a 500 euro per il trasferimento di libretti al portatore e per la mancata estinzione entro il 31 dicembre 2018.