CARICAMENTO

Digita per cercare

Professionisti e tributi

Le frodi legate alla carta di credito: come difendersi

Condividi

Le truffe con le carte di credito sono all’ordine del giorno, ecco alcun consigli per evitare frodi o clonazione della tua carta.

Tutte le società emittenti delle carte di credito forniscono un numero telefonico gratuito da chiamare in caso di furto o smarrimento della tua carta di credito.

Ecco i numeri telefonici da chiamare delle carte più diffuse:

Servizi interbancari: 800 151616

American Express Italia: 06 72900347

American Express estero 800 26392279

Top Card: 800 900910

Diner’s: 800 864064

Agos Itafinco: 800 822056

BNL: Numero Verde 800.900.900 (dall’estero +39 06 8740 8740)

Alcuni consigli utili per l’utente possessore della carta di credito. Come evitare clonazioni o frodi?

1. non cedere la carta ad altre persone;
2. non perdere mai di vista la propria carta di credito al momento
del pagamento;
3. diffidare di un qualsiasi esercizio che afferma di non avere
l’apparecchiatura P.O.S. in prossimità della cassa;
4. controllare, al momento del recapito della carta di credito e del successivo codice PIN., che la busta sia integra, che sia della vostra banca, di chi emette la carta di credito oppure della società incaricata dei servizi di recapito postale.

Anche il commissariato di polizia ps online suggerisce alcune precauzioni da utilizzare prima di eseguire una qualsiasi operazione presso uno sportello Bancomat:

  1. Osservare le “condizioni” dello sportello alla ricerca di anomalie e modifiche come, per esempio, se sulla verticale o diagonale rispetto alla tastiera c’è una microtelecamera che riprende quanto viene digitato.
  2. Controllare se la bocca della fessura dove si inserisce la tessera Bancomat è fissa sullo sportello. Se si muove o addirittura si stacca significa che è stata coperta da uno Skimmer.
  3. Verificare se anche la tastiera è ben fissa. Spesso i malfattori sovrappongono una “loro” tastiera per catturare il codice Pin. In questo caso c’è un gradino di un paio di millimetri.
  4. Digitare il codice Pin avendo l’accortezza di nasconderlo con il palmo della mano.
  5. Nel caso di dubbi non introdurre la tessera e non inserire il codice Pin, allontanarsi dalla banca e poi chiamare le forze dell’ordine. Generalmente i malfattori sono appostati nei dintorni, e possono utilizzare un computer portatile a distanza per captare informazioni e ricevere informazioni dalla telecamera.