CARICAMENTO

Digita per cercare

Notizie

Attacco informatico all’Ordine degli Avvocati: ecco cosa bisogna fare

Condividi
attacco informatico

Nel pomeriggio di ieri 7 maggio 2019 è avvenuto un attacco informatico ai danni della posta elettronica certificata PEC in uso all’Ordine degli Avvocati di Roma e non solo. Altri fori sono stati colpiti, il COA di Napoli ha trasmesso una nota agli iscritti. “Per motivi di sicurezza ed in via cautelativa, l’accesso nell’area riservata dedicata agli iscritti dell’ordine di Napoli sarà inibita fino al ripristino degli standard di sicurezza ordinari, restando invariata la consultazione delle aree restanti del sito stesso. Per gli iscritti all’ordine di napoli che hanno sottoscritto la convenzione della posta elettronica certificata con la legalmail, sentito anche il parere del responsabile della LEXTEL, sempre in via cautelativa e stante la situazione di pericolo per i dati contenuti nelle comunicazioni relative, lo stesso consiglia di cambiare esclusivamente la password di accesso, lasciando invariata la USER ID. La procedura è esperibile senza procedere all’interno della casella di posta certificata dal sito https://pecnapoli.lextel.it/webmail/#/login nella sezione “non riesco ad accedere”.
Infine, in caso di impossibilità di provvedere ai depositi telematici ultimo giorno “, domani saranno chiesti ai Presidenti di Corte Appello e Tribunale i provvedimenti di proroga o rimessione in termini”.