CARICAMENTO

Digita per cercare

Colpa Medica e Tutela del Malato

Arbitrato della salute e Blockchain: la proposta di legge

Condividi

Secondo i dati della della Commissione Parlamentare d’inchiesta sugli errori sanitari, sono oltre 300mila le cause pendenti nei tribunali italiani contro medici e strutture sanitarie.

Il report è stato presentato in occasione dell’evento ‘Responsabilità professionale e arbitrato della salute’, organizzato dall’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Milano in collaborazione con Consulcesi.

La proposta di legge per un arbitrato della salute, è stata fatta dal presidente della commissione igiene e sanità del Senato, Pierpaolo Sileri (M5S). E’ stata presentata nella sede dell’Ordine dei medici di Milano.

«L’Arbitrato della salute – spiega il senatore Sileri (come riporta il portale della Consulcesi) – è un ottimo modo per ristabilire un equilibrio nel rapporto tra medici e pazienti. Con 300mila cause giacenti nei tribunali contro dottori e strutture sanitarie è per forza di cose necessario intervenire per snellire le liti temerarie. Dobbiamo tornare ad un rapporto sano tra i cittadini e la sanità».

Per facilitare la gestione medico paziente la Consulcesi ha proposto di utilizzare la tecnologia Blockchain applicata alla Patient Satisfaction, uno strumento capace di raccogliere le opinioni dei pazienti sulle cure ricevute nelle strutture sanitarie e negli studi medici.