CARICAMENTO

Digita per cercare

Professionisti e tributi

False mail “posizione contributiva” da diversi indirizzi PEC dell’Inps. Attenzione ai link all’interno

Condividi

False mail “posizione contributiva” da diversi indirizzi PEC dell’Inps. Attenzione ai link all’interno

L’INPS informa i cittadini che si sono verificati nuovi tentativi fraudolenti attraverso l’invio di email con contenuti apparentemente attribuibili all’Istituto.

Questa volta le false mail sono state inviate attraverso diversi indirizzi di posta certificata (PEC) non appartenenti all’Istituto previdenziale, che avvisa di presunte irregolarità nel versamento di contributi.

Il testo della email si conclude con l’invito a cliccare su un link per accedere al dettaglio delle dichiarate irregolarità dal quale non si accede, in realtà, a nessun indirizzo ufficiale dell’INPS. Anzi è possibile che il link rimandi a un qualche sito dal quale verrebbe automaticamente scaricato del software maligno (malware) pertanto si consiglia di non cliccare sul link che compare nella email.

Gli elenchi degli indirizzi di PEC utilizzati dalle strutture INPS sono disponibili sul Portale. Se vi arriva questa email non cliccate sul link.