CARICAMENTO

Digita per cercare

Lavoro

Firmato il decreto legge per la tutela del lavoro: le novità

Condividi
rider

Firmato il decreto legge per la tutela del lavoro: le novità

Il decreto legge per la tutela del lavoro e per la risoluzione delle crisi aziendali, dopo le intese degli uffici legislativi, è stato firmato dal Presidente della Repubblica.

Diventano legge le tutele per i rider, i lavoratori della gig economy, una norma che inserisce importanti tutele per questi lavoratori in merito a malattie, ricoveri e maternità/paternità. Il decreto modifica l’art.2 del Jobs Act che considera come “lavoro subordinato” anche quello organizzato dal datore di lavoro “mediante piattaforme anche digitali”.

Il decreto, inoltre, interviene sulle aree di crisi complessa di Termini Imerese, di Isernia e in Sardegna per i lavoratori Alcoa. Nel decreto sono inserite, inoltre, le norme per i lavoratori dello stabilimento Whirpool di Napoli.

Nel decreto è stata inserita la copertura dei progetti di lavoratori socialmente utili fino al 31 dicembre 2019 e l’avvio di un percorso di stabilizzazione per il personale precario di Anpal Servizi Spa.