CARICAMENTO

Digita per cercare

Notizie

Specialisti ambulatoriali, pensione anticipata Enpam

Condividi
enpas medici

Gli specialisti convenzionati potranno diminuire le proprie di ore di lavoro (che verranno ridistribuite ai giovani) per ricevere in cambio una parte della pensione anticipata Enpam.

Questa importante novità è contenuta nell’accordo collettivo nazionale tra le organizzazioni sindacali e la Sisac, l’agenzia che si occupa delle trattative per conto delle Regioni.

La nuova Acn recepisce dunque la misura dell’Anticipazione della prestazione professionale (App) proposta dall’Enpam per favorire il ricambio generazionale.

In sostanza un medico che avrà i requisiti per andare in pensione anticipata – almeno 62 anni d’età, 35 anni di contributi con 30 anni di anzianità di laurea potrà chiedere di dimezzare il carico di lavoro come riporta il portale dell’Enpam