CARICAMENTO

Digita per cercare

Civile

No al rimborso automatico per le bollette a 28 giorni: ecco il modulo da compilare

Condividi
rimborso telefono

Dopo ben due anni dalla Delibera dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni e i ricorsi presentati dalle aziende di telefonia, la Sentenza del Consiglio di Stato ha definitivamente stabilito la liceità dei rimborsi per i consumatori.

L’Autorità garante per le garanzie nelle comunicazioni, l’Agcom, ha avviato una procedura sanzionatoria contro le società di telefonia Vodafone, Fastweb e Wind tre già multate nei mesi scorsi. Ora i consumatori attendono solamente di essere rimborsati.

Come fare per ottenere i rimborsi?

Le società di telefonia non erogano in automatico i rimborsi e il consumatore per riottenere i soldi dovrà presentare una richiesta scritta alla propria compagnia per ottenere la somma dovuta.

Per venire incontro ai consumatori, Adiconsum ha predisposto sul proprio sito un MODULO (clicca) da compilare, dando mandato all’Associazione per operare per suo conto.

Adiconsum provvederà a raccogliere le domande e ad inviarle ogni 15 giorni (il 15 ed il 30 di ogni mese) alle aziende telefoniche corrispondenti, affinché procedano con i rimborsi.

In caso di non ottemperanza delle aziende nei termini previsti dalle rispettive Carte dei Servizi, i consumatori potranno attivare una conciliazione paritetica.