CARICAMENTO

Digita per cercare

Lavoro

Pensioni quota 100: il modulo AP139 per dichiarare i redditi

Condividi
L’Inps sul proprio portale ha reso disponibile il modulo «AP139», attraverso il quale i pensionati che usufruiscono della quota 100 (triennio 2019-2021) dovranno comunicare la percezione di redditi da lavoro dipendente o autonomo con la pensione.
Chi già percepisce la pensione quota 100 durante il periodo compreso tra la decorrenza della pensione e il compimento dell’età prevista dalla legge per il pensionamento di vecchiaia, deve presentare la dichiarazione reddituale dell’Inps in tutti i casi in cui in un anno ha percepito: reddito da lavoro autonomo o dipendenti incumulabili con la pensione quota 100; redditi da lavoro occasionale superiore a cinquemila euro annui lordi; redditi da lavoro espressamente previsti come non influenti ai fini del divieto di cumulo; redditi derivanti da attività da lavoro svolti in periodi precedenti la decorrenza alla quota 100.
Il modello è diviso in 4 sezioni e va presentato in modalità telematica sul portale INPS nella sezione Servizi on line:  “Domanda di ricostituzione di pensione” accedendo con il proprio PIN INPS.

Possono accedere alla pensione anticipata, tutti coloro con un’età anagrafica non inferiore ai 62 anni e almeno 38 anni di contributi lavorativi. Per scarica il modello Ap139 clicca qui