CARICAMENTO

Digita per cercare

Notizie

Emergenza Coronavirus: i provvedimenti della Regione Campania

Condividi
emergenza coronavirus

La Regione Campania con una ordinanza  firmata dal Presidente Vincenzo de Luca dispone l’obbligo di isolamento domiciliare per le persone rientrate in Campania dalla zona rossa. L’ordinanza regionale n.8 del 8 marzo 2020 fornire indicazioni per evitare il propagarsi del Coronavirus.

L’obbligo riguarda tutti gli individui che hanno fatto o faranno ingresso in regione Campania, con decorrenza dalla data del 7 marzo 2020 e fino al 3 aprile 2020, provenienti dalla Regione Lombardia e dalle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia.

Le regole predisposte dalla regione sono:
comunicare il proprio rientro da una delle zone rosse al Comune, al proprio medico di medicina generale o al pediatra di libera scelta o all’operatore di sanità pubblica;
permanenza domiciliare con isolamento fiduciario mantenendo lo stato di isolamento per 14 GIORNI dall’arrivo con divieto di contatti sociali;
divieto di spostamenti e viaggi;
rimanere raggiungibili per ogni eventuale attività di sorveglianza;
in caso di comparsa dei sintomi di avvertire immediatamente il medico.

La stessa ordinanza sospende su tutto il territorio regionale le attività di piscine, palestre e centri benessere e risulta necessario prevedere per i centri di riabilitazione per i soggetti disabili, la facoltà di differimento delle terapie, su richiesta del tutore o rappresentante legale del soggetto interessato. Per leggere l’ordinanza clicca qui