CARICAMENTO

Digita per cercare

Notizie

Canone RAI: stop alle cartelle fino al 31 maggio

Condividi
canone rai

Canone Rai: stop alle cartelle fino al 31 maggio

La RAI ha reso noto sul proprio portale che “sino al 31 maggio 2020, non si disporrà la notifica di nuove cartelle di pagamento inerenti il canone di abbonamento speciale”.

Chi deve pagare il canone speciale? Tutti coloro che detengono uno o più apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radio televisive in esercizi pubblici, in locali aperti al pubblico o comunque fuori dell’ambito familiare, o che li impiegano a scopo di lucro diretto o indiretto. R.D.L.21/02/1938 n.246 e D.L.Lt.21/12/1944 n.458.

Il Canone speciale ha validità limitata all’indirizzo per cui è stipulato, indicato nel libretto di iscrizione; pertanto, chi detenga più apparecchi atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radio televisive in sedi diverse dovrà stipulare un canone per ciascuna di esse (è il caso, ad esempio, delle catene alberghiere, o delle filiali di banca).