CARICAMENTO

Digita per cercare

Assistenza e previdenza

Le raccomandazioni di Anffas per tutelare la salute delle persone con disabilità

Condividi
disabili intelletive

Le persone con disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo sono quelle più a rischio in questo periodo emergenziale. L’ Anffas (Associazione Nazionale famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale), ha fornito alcune raccomandazioni alle famiglie  ed agli operatori sanitari (compresi gli operatori che hanno in carico le persone che vivono all’interno di servizi residenziali) per la tutela della salute delle persone con disabilità intellettive e disturbi del neurosviluppo, con particolare riferimento a quelle affette da Covid-19 che dovessero necessitare di assistenza sanitaria o ricovero ospedaliero.

Di seguito le raccomandazioni dell’Anffas:

raccomanda alle famiglie delle persone con disabilità di compilare preventivamente una scheda personale/anamnestica da compilare e fornire ai sanitari in caso di necessità. Tale scheda potrà aiutare il personale sanitario a prestare assistenza alla persona tenendo conto il più possibile dei suoi bisogni specifici. Un modello di scheda è disponibile cliccando qui

-raccomanda ai servizi, specie residenziali, che hanno in carico la persona con disabilità di compilare preventivamente una scheda personale/anamnestica da compilare e fornire ai sanitari in caso di necessità. Tale scheda potrà aiutare il personale sanitario a prestare assistenza alla persona tenendo conto il più possibile dei suoi bisogni specifici. Un modello di scheda è disponibile cliccando qui

– si forniscono a tutti gli operatori sanitari delle raccomandazioni al fine di garantire alle persone con disabilità un’assistenza dignitosa e paritaria rispetto agli altri cittadini, anche nella grave situazione di emergenza che stiamo vivendo. Le raccomandazioni sono disponibili cliccando qui