CARICAMENTO

Digita per cercare

Notizie

Pratiche PRA urgenti via Pec o email per privati e avvocati

Condividi
auto passaggio proprietà

L’ACI (Automobile Club d’Italia) ha messo in atto una serie di misure per eliminare gli spostamenti fisici sul territorio, favorire lo smart-working degli Operatori degli Uffici PRA e garantire la continuità dei servizi.

I privati cittadini possono richiedere – via PEC o con semplice e-mail inviata all’Ufficio del PRA della propria Provincia di residenza:

– la cancellazione di Fermi amministrativi di veicoli a loro intestati, se il provvedimento di revoca è stato emesso prima del 1° gennaio 2020. Per i provvedimenti emessi dopo tale data, la cancellazione viene effettuata direttamente d’ufficio dal Concessionario della riscossione;

– la annotazione della sospensione di Fermi amministrativi;

– la annotazione delle perdite e dei rientri in possesso;

– la annotazione della sospensione di pignoramenti;

– la trascrizione del trasferimento di proprietà a tutela del venditore se basato su provvedimento giudiziario  (es. sentenza del Giudice di pace);

– la cancellazione di sequestri, pignoramenti, fallimenti e procedure concorsuali;

– l’aggiornamento Archivio PRA a seguito di variazione di residenza  già annotate sulla Carta di circolazione;

– l’aggiornamento Archivio PRA a seguito di variazione caratteristiche tecniche già annotate sulla Carta di circolazione;

– la reiscrizione al PRA di veicoli già reimmatricolati;

– la visura di veicoli non transitati in Archivio magnetico (ossia visura a volume cartaceo);

– il certificato cronologico da volume cartaceo;

– il certificato dello stato giuridico attuale;

– la copia atti;

– la copia note e documenti;

– la visura a fascicolo;

– le istanze di rimborso.

Gli Avvocati e nei casi previsti i Curatori fallimentari e gli altri soggetti titolati, invece, possono richiedere – solo mediante PEC, inviata all’Ufficio del PRA della propria Provincia:

– la iscrizione di pignoramenti, fallimenti/procedure concorsuali e sequestri su istanza di parte (es. sequestri conservativi);

– la trascrizione e cancellazione di domande giudiziali;

– la iscrizione di ipoteche giudiziali;

– la trascrizione dei decreti di liquidazione da sovra indebitamento;

– la trascrizione del trasferimento di proprietà a tutela del venditore solo se basato su provvedimento giudiziario (es. sentenza del Giudice di pace);

– la sospensione del pignoramento;

– la cancellazione di sequestri, pignoramenti e fallimenti/procedure concorsuali;

– la trascrizione del passaggio di proprietà sulla base di provvedimento d’urgenza ex art. 700 cpc;

– la visura nominativa (attuale o storica);

– la visura di veicoli non transitati in Archivio magnetico (ossia visura a volume cartaceo);

– il certificato cronologico da volume cartaceo;

– il certificato dello stato giuridico attuale;

– la copia atti;

– la copia note e documenti;

– la visura a fascicolo;

– le istanze di rimborso.

Gli indirizzi PEC ed email degli Uffici PRA sono reperibili nella sezione Sedi e Punti di servizio.