CARICAMENTO

Digita per cercare

Assistenza e previdenza

Quattordicesima: che cos’è e chi ne ha diritto

Condividi
pensione quattordicesima

Buone notizie per i pensionati è in arrivo la quattordicesima: stiamo parlando di una mensilità di stipendio e/o di pensione che viene erogata ad una particolare tipologia di soggetti a seconda di alcuni particolari requisiti.

Che cos’è la quattordicesima mensilità? 

È una somma aggiuntiva alla pensione corrisposta dall’INPS a luglio o a dicembre di ogni anno e introdotta dall’articolo 5, commi da 1 a 4, decreto-legge 2 luglio 2007, n. 81, convertito con modificazioni nella legge 3 agosto 2007, n. 127.

La quattordicesima del resto non spetta a tutti i pensionati. Infatti le uniche pensioni che beneficiano della quattordicesima, e dunque l’assegno pensione aggiuntivo in base al D.L. 81/2007, sono:

– Pensioni di anzianità

– Pensioni di vecchiaia;

– Pensioni anticipate;

– Pensioni di invalidità e di inabilità;

– Pensioni ai superstiti.

Come funziona?

La legge di bilancio 2017 ha esteso il diritto alla somma aggiuntiva, nella misura prevista fino al 2016, a coloro che hanno un reddito compreso tra 1,5 e 2 volte il trattamento minimo annuo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti (FPLD). Inoltre è stato incrementato l’importo della somma aggiuntiva spettante a coloro che hanno un reddito complessivo pari o inferiore a 1,5 volte il trattamento minimo annuo del FPLD.

Quando arriva l’accredito?

L’accredito della 14esima arriva sulla base del calendario dei pagamenti dell’INPS nel mese di luglio sia per chi riceve i soldi della pensione in banca che sul conto della Posta.