CARICAMENTO

Digita per cercare

Notizie

Comitato giustizia sospesa, in piazza l’8 luglio a Roma

Condividi
giusti sospesa

Gli avvocati Italiani scendono di nuovo in piazza l’8 luglio a piazza Cavour a Roma. Dal comitato promotore fanno sapere: “Abbiamo elaborato ed inviato un protocollo “emergenziale” da utilizzare fin quando non sarà scongiurato il rischio di una nuova pandemia e, in ogni caso, da utilizzare in caso di un nuovo lockdown, peraltro in queste ultime ore paventato dall’OMS. Abbiamo chiesto uno stress test che non ci è stato concesso, e noi avvocati siamo stanchi di non essere ascoltati. Vogliamo riprendere a lavorare dignitosamente, svolgere la nostra meravigliosa professione per garantire diritti ai nostri assistiti, e vivere dei nostri compensi. Noi non abbiamo uno stipendio e siamo una delle categorie che è stata più danneggiata dal lockdown. Per non reiterare errori dobbiamo chiedere quello che ci spetta, uniti e compatti”.

Alla manifestazione parteciperanno i rappresentanti delle principali Associazioni Forensi, dei Comitati Spontanei e del COA di Roma che esporranno le esigenze di tutela della categoria nella convinzione che il messaggio arrivi alle istituzioni. L’avvocatura è pronta alla lotta ad oltranza per difendere il valore della professione, e non verrà abbassata la guardia finché le istanze non saranno ascoltate.