CARICAMENTO

Digita per cercare

Notizie

Certificazione verde e spostamenti: cosa cambia da oggi 26 aprile

Condividi
certficazione

Buona parte dell’Italia oggi cambia fascia di colore: da oggi 26 aprile 11 regioni tornando in fascia gialla, solamente cinque saranno  arancione (Valle d’Aosta, Molise, Basilicata, Puglia e Calabria) e una sola in rosso (Sardegna). Cosa cambia per gli spostamenti e cosa sono le certificazioni verdi?

La novità assoluta è la “certificazione verde Covid-19”, attestante lo stato di avvenuta vaccinazione contro il Covid, ovvero la guarigione dall’infezione, o l’effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo. Le certificazioni di vaccinazione e quelle di avvenuta guarigione avranno validità di sei mesi, quella relativa al test risultato negativo sarà valida soltanto per le 48 ore successive. Il “pass” per poter circolare liberamente è rilasciato dalla struttura presso la quale è avvenuto il ricovero del paziente, dai medici di medicina generale e dai pediatri di libera scelta.

Invece, per gli spostamenti dal 26 aprile saranno consentiti tra le Regioni nelle zone bianca e gialla. Alle persone dotate della “certificazione verde”, sono consentiti gli spostamenti anche tra le Regioni e le Province autonome in zona arancione o zona rossa.

Da oggi 26 aprile al 15 giugno 2021, nella zona gialla, è consentito lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata per una sola volta al giorno, dalle 5 alle 22, a quattro persone oltre a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione.