CARICAMENTO

Digita per cercare

Notizie

Inps. Dismissione del PIN: cosa c’è da sapere

Condividi
saltare la fila all'inps

L’Inps comunica che dal 1° ottobre 2020, come comunicato con la circolare INPS 17 luglio 2020, n. 87, l’Istituto non rilascia più nuovi PIN, per favorire il passaggio verso gli strumenti di autenticazione previsti dal Codice dell’Amministrazione Digitale (decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82), ovvero il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), la Carta di Identità Elettronica (CIE) e la Carta Nazionale dei Servizi (CNS), consentendo così l’accesso ai servizi web della pubblica amministrazione.

Con la circolare INPS 2 luglio 2021, n. 95, l’Istituto annuncia ora l’avvio di una campagna di comunicazione per informare l’utenza, assicurando una più graduale transizione dal PIN verso l’utilizzo delle credenziali SPID, CIE e CNS, e comunica che l’accesso tramite PIN ai servizi online con profili diversi da quello di cittadino non sarà più consentito dal 1° settembre 2021.