CARICAMENTO

Digita per cercare

Concorsi

Concorso pubblico “Coesione Sud” per il reclutamento a tempo determinato di 2.022 unità: come presentare la domanda

Condividi
concorso senato

Bando di concorso Coesione per il Sud emanato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri- Dipartimento della Funzione Pubblica per l’assunzione a tempo determinato di 2.022 unità di personale da impiegare presso diverse pubbliche amministrazioni del Sud con ruolo di coordinamento nazionale nell’ambito degli interventi previsti dalla politica di coesione dell’Unione europea e nazionale per i cicli di programmazione 2014-2020 e 2021-2027.

I posti a concorso sono i seguenti: 1270 posti a tempo determinato di Funzionario esperto tecnico (Codice FT/COE)  733 posti a tempo determinato di Funzionario esperto in gestione, rendicontazione e controllo (Codice FG/COE) 19 posti a tempo determinato di Funzionario esperto analista informatico (Codice FI/COE)

Per partecipare a questa nuova selezione scarica il bando

La domanda  deve essere presentata esclusivamente per via telematica, attraverso SPID, compilando il modulo elettronico sul sistema Step-One 2019 entro le ore 14.00 del 15 novembre 2021.

Le figure ricercate sono:

Funzionario esperto tecnico (codice FT/COE)

scienza e tecnica delle costruzioni;

legislazione nazionale in materia di edilizia e urbanistica;

diritto amministrativo, con particolare riferimento al codice dei contratti pubblici (decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50);

norme in materia ambientale (decreto  legislativo  3  aprile 2006, n. 152);

Funzionario esperto in gestione, rendicontazione e controllo (codice FG/COE)

normativa nazionale e comunitaria in materia di fondi strutturali con particolare riferimento alle attività di rendicontazione, monitoraggio e controllo dei progetti cofinanziati.

diritto amministrativo, con particolare riferimento a: procedimenti amministrativi, trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione, codice dei contratti pubblici (decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50);

Funzionario esperto analista informatico (codice FI/COE)

Codice dell’amministrazione digitale (decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82);

conoscenza e capacità di utilizzo dei principali applicativi informatici e software in uso;

elementi di informatica;

elementi di statistica inferenziale e tecniche di campionamento.