CARICAMENTO

Digita per cercare

Notizie

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il disegno di legge delega in materia di disabilità

Condividi
disabili

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il disegno di legge delega in materia di disabilità. Quali sono le principali novità? Il disegno di legge delega in materia di disabilità, rientra tra le riforme e azioni chiave previste dal PNRR, consentirà una revisione complessiva della materia. Gli ambiti di intervento della delega al Governo sono:

– definizioni della condizione di disabilità, riassetto e semplificazione della normativa di settore;

– accertamento della condizione di disabilità e revisione dei suoi processi valutativi di base, unificando tutti gli accertamenti concernenti l’invalidità civile, la cecità civile, la sordità civile, la sordocecità, l’handicap, anche ai fini scolastici, la disabilità prevista ai fini del collocamento mirato e ogni altra normativa vigente in tema di accertamento dell’invalidità;

– valutazione multidimensionale della disabilità, progetto personalizzato e vita indipendente;

– informatizzazione dei processi valutativi e di archiviazione;

– riqualificazione dei servizi pubblici in materia di inclusione e accessibilità;

– istituzione di un Garante nazionale delle disabilità.

Tali interventi sono volti a supportare l’autonomia e la vita indipendente delle persone con disabilità in età adulta, prevenendo forme di istituzionalizzazione.