CARICAMENTO

Digita per cercare

Notizie

Stop al canone Rai in bolletta dal 2023

Condividi
canone RAI

Stop al canone Rai in bolletta dal 2023. A riportare la notizia il giornale  ItaliaOggi che cita fonti della Commissione europea, mentre a Bruxelles è in corso l’analisi delle misure italiane nell’ambito del Pnrr.

L’imposta che finanzia la tv di stato sarà dunque presto tolta dai costi dell’elettricità: come riporta il giornale dovrebbe avvenire attraverso la riforma relativa al mercato dell’energia e non mediante la legge annuale sulla concorrenza (il ddl relativo al 2021 è stato appena approvato dal consiglio dei ministri).

Come ottenere il rimborso del canone Rai?

Il titolare del contratto di fornitura di energia elettrica, o gli eredi, possono chiedere il rimborso del canone di abbonamento alla televisione per uso privato pagato mediante addebito sulle fatture per la fornitura di energia elettrica, ma non dovuto, compilando l’apposito modello – pdf. Questo modello deve essere utilizzato esclusivamente nel caso in cui il canone sia stato pagato indebitamente a seguito di addebito nella fattura per la fornitura di energia elettrica.

L’istanza può essere presentata in via telematica dal titolare dell’utenza elettrica, dai suoi eredi o dagli intermediari abilitati, mediante la specifica applicazione web.Inoltre, l’istanza di rimborso può essere presentata, insieme ad un valido documento di riconoscimento, a mezzo del servizio postale con raccomandata al seguente indirizzo: Agenzia delle entrate – Direzione Provinciale I di Torino – Ufficio Canone TV – Casella postale 22 – 10121 Torino